Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
George Clooney sul Lago di Como
8 Apr

VIP e Lago di Como: tra Hollywood e la bella vita lariana

Perché tanti VIP scelgono il nostro lago di Como per trascorrere i loro momenti più intimi di relax? In questi anni in cui ho lavorato all’Hotel Posta di Moltrasio l’ho capito e oggi ti spiego il nostro segreto.

Il Lario è un lago stupendo e sono molte le classifiche in tutto il mondo che lo riconoscono. Tra le tante ricordo ‘The World’s 20 Most Beautiful Lakes’ di Huffington Post e che posiziona il nostro lago di Como al primo posto!

Quando arrivano clienti italiani e soprattutto stranieri in reception ci chiedono informazioni di ogni tipo su percorsi alla scoperta del territorio lariano, sul cibo tradizionale lariano, sugli angoli più romantici per passare serate indimenticabile sul lago di Como, ma non dimenticano di farci qualche domanda sulla ‘bella vita lariana’ che ancora oggi si respira sul nostro lago.
Per i puristi della cultura potrà sembrare strano pensare che si preferisca cercare VIP piuttosto che ricordare che in dimore come Villa Saporiti a Como o Villa Pliniana a Torno sono passati personaggi del calibro di Lord Byron o Ugo Foscolo, Napoleone Bonaparte o Gioacchino Rossini; o ancora che nei Giardini di Villa Melzi a Bellagio ha trovato spesso ispirazione Stendhal o che nella meravigliosa Villa del Balbianello a Lenno (oggi patrimonio del FAI) hanno soggiornato Giuseppe Mazzini, Manzoni o Silvio Pellico!
Oggi molti turisti, spinti anche da giornali e articoli di gossip, preferiscono il cosiddetto vip watching che li spinge a visitare il nostro lago di Como.

Eleganza e discrezione: ecco perché i VIP scelgono il Lario

È vero, molti VIP italiani, ma anche stranieri e soprattutto in arrivo da Hollywood, hanno scelto e continuano a scegliere il lago di Como e noi comaschi ne siamo orgogliosi e felici, ma non perché amiamo sbandierarne il loro arrivo. Ne cito alcuni: Richard Gere, Tom Cruise, Richard Branson, Rupert Murdoch, Anthony Hopkins, Jamie Lee Curtis, Vincent Cassel, Denzel Washington, Valeria Mazza, Tori Spelling, Chelsea Klinton, gli Oasis, Robert de Niro, Madonna, Catherine Zeta Jones, Michael Douglas, Brad Pitt, Cindy Crawford e consorte, Matt Demon, Bill Murray, Drew Barrymore… L’elenco sarebbe infinito. Spesso soggiornano in hotel (sì… anche noi abbiamo avuto il piacere di ospitarne qualcuno!), altre volte preferiscono soggiornare in dimore o ville.

Dopo anni di lavoro all’Hotel Posta di Moltrasio, posso essere certa di una cosa: i VIP scelgono il lago di Como per la grande accoglienza mixata a riservatezza che i comaschi riescono a regalare loro. È come se si percepisse che i personaggi famosi, sempre sotto i riflettori, desiderano vivere giorni di relax e di intimità personale. Per questo vanno rispettati, preservati e noi siamo ben lieti di dedicare loro un’attenzione che reputano discreta e elegante.

George Clooney e le multe per chi invade la sua privacy

Pur di preservare la privacy dei VIP durante il soggiorno lariano, alcuni comuni emettono disposizioni ad hoc. La più recente è stata emessa dal sindaco di Laglio, Roberto Pozzi al fine di preservarne la privacy di un ospite a dir poco speciale: George Clooney. Clooney che è anche attuale testimonial della famosa marca di caffè ‘Nespresso®’ e ha girato sul lago di Como presso Villa Erba in Cernobbio proprio l’ultimo spot, è balzato nuovamente all’attenzione del mondo gossip a causa del suo recente matrimonio con Amal Alamuddin. Da anni è anche proprietario di Villa Oleandra a Laglio in cui ama sostare, ospitare amici e dalla quale spesso parte per fare giri in motocicletta alla scoperta del terriotorio lariano che ama particolarmente. Per favorire la privacy del suo hollywoodiano cittadino onorario, Pozzi ha imposto il divieto totale ad avvicinarsi alla villa: sostare con una barca a meno di 100 mt dalla riva di casa Clooney, ad esempio, costerà circa 500 € al mal capitato di turno. Cari curiosi, siete avvisati!
Come dire? Vip Watching sì, ma con rispetto!

photo credit: George Clooney via photopin (license)

Lascia un commento