Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
gita di un giorno a pusiano
7 Lug

Un lago, un’isola e tanta bellezza nella gita di un giorno a Pusiano

Tutta la provincia di Como conserva tesori naturali, storici e artistici di notevole pregio. Con una gita di un giorno a Pusiano ne avrai un piccolo assaggio!

Dopo averti parlato delle visite di alcuni luoghi dell’Alta Brianza, dal paese collinare di Carimate arrivando alla deliziosa cittadina di Lecco, qui ti propongo un’altra emozionante escursione nel polmone verde di Lombardia. Pusiano si trova infatti nel cosiddetto Triangolo Lariano, in una zona lacustre compresa tra il ramo del lago di Como e il ramo di Lecco.

A prima vista, il lago di Pusiano e l’isola dei Cipressi

La distanza da percorrere partendo dall’Hotel Posta di Moltrasio fino a Pusiano è davvero breve, sia in macchina sia prendendo il bus in direzione Lecco. Il molo da cui si parte per un giro in battello sul lago di Pusiano o per raggiungere l’isola dei Cipressi si trova lungo la sponda orientale, nel paese di Bosisio Parini.
Lì, prima dell’imbarco, davanti ad una giornata limpida e tersa, ti compare subito l’insieme variopinto di una natura bellissima, ancora molto simile a quella vista da chi anticamente l’aveva abitata. Prima, partendo dall’alto, lontane ma ravvicinate, le cime dei monti lecchesi e un pezzettino di quel monte Resegone di manzoniana memoria. Abbassando un poco lo sguardo, il lago circondato dai suoi alberi, pioppi, ontani e salici, stupendi, specialmente quando si tingono del rosso e del giallo autunnali. E infine la calma della superficie del lago, con le forme e i colori abbozzati di tutto ciò che riesce a catturare nei suoi riflessi.
Intanto dell’isolotto puoi osservare la fila di cipressi che lo circonda in una fitta e qualche volta più rada cornice e che non permette ancora di sbirciare troppo quello che accade all’interno.
Con il battello elettrico Vago Eupili puoi navigarci attorno e osservare da una posizione privilegiata alcune delle comuni e anche rare specie di volatili lacustri che abitano i suoi lidi, dall’azzurrissimo Martin Pescatore al placido Capoverde, proseguendo sulle ali dei cigni dall’aria regale.
Nella visita guidata dell’isola dei Cipressi (da prenotare) ti vengono illustrate le tipicità e le curiosità di flora e fauna, mentre vivi gli incontri ravvicinati più insoliti che ti possano capitare, da dire “e che ci fa un canguro in Brianza?”

Sulla terra ferma, a piedi per Pusiano

Immancabile è la breve passeggiata che dal centro abitato porta al Santuario della Madonna della Neve: si tratta del Sentiero dei Misteri del Rosario, una viuzza ciottolata alle pendici del monte Cornizzolo, silenziosa e panoramica, costellata dalle piccole cappelle volute dai devoti locali. Ai suoi piedi si staglia maestoso il cinquecentesco palazzo Carpani Beauharnais e i suoi armoniosi giardini all’italiana, i cui interni sono visitabili su prenotazione.

Dentro e sopra l’acqua: come vivere il lago di Pusiano

Se al richiamo dell’acqua proprio non sai resistere, d’estate, armato di costume e occhialini, puoi concederti una bella nuotata nel lago di Pusiano, sicuro e balneabile. Per i più sportivi è pure possibile fare una bella pagaiata in canoa, insieme agli abilissimi istruttori, noleggiare una barca a remi per sondare ogni angolo più nascosto del lago, oppure dedicarti alla famosissima pesca alla Carpa.
Per avere informazioni aggiornate riguardanti le attività, i trasporti e le visite ai luoghi d’interesse storico e naturalistico, consiglio di visitare i siti ufficiali della Pro Loco di Bosisio Parini e del Lago di Pusiano.

Qui ho cercato di dare qualche utile suggerimento e spunti interessanti per vivere un’esperienza insolita tra terra e acqua dolce lariane, in una gita di un giorno a Pusiano, a poca distanza dall’Hotel Posta di Moltrasio. Io e Armando, insieme a tutti i bravissimi collaboratori, siamo qui per aiutarti a dare un tocco di meraviglia alla tua vacanza. Noi ti aspettiamo!

Photo Credits: By Idéfix (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html), CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/) or CC BY-SA 2.5-2.0-1.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.5-2.0-1.0)], via Wikimedia Commons

Lascia un commento