Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
Teatro social di Como
10 Set

Teatro Sociale a Como: la nuova stagione dedicata all’amore

Il Teatro sociale di Como è una vera perla architettonica e culturale della nostra città. Un gioiello che nel tempo ha visto salire sul proprio palco grandi artisti, musicisti, compositori del calibro di Niccolò PaganiniFranz Liszt, Giuditta Pasta e tantissimi altri artisti.

Così come riporta Wikipedia, ‘il Teatro Sociale fu inaugurato il 28 agosto 1813 con la rappresentazione di “Adriano in Siria”. Nel tempo ha subito ristrutturazioni e migliorie: da ricordare quelli del 1838 in occasione della visita dell’imperatore Ferdinando I d’Austria, gli ampliamenti del 1855, ad opera dell’ingegner Leopoldo Rospini, che ricavò la V galleria, alzando di un piano la sala, e arretrando il palcoscenico così come è visibile oggi, quelli operati dall’Ingegner Eugenio Linati nel 1899 in occasione delle celebrazioni per il centenario della pila di Alessandro Volta che portarono all’elettrificazione della struttura’.

La bellezza del teatro sociale e la sua propensione a ospitare opere di grande valore è stata evidenziata anche nel 1943, quando a causa dei bombardamenti che colpirono gravemente il Teatro alla Scala di Milano, si trasferì la stagione proprio a Como. Nel 2013 è stato quindi celebrato il bicentenario di fondazione con un’ultima restaurazione (la demolizione della torre scenica affacciata sulla retrostante arena diventata luogo per la visione di spettacoli estivi).

Teatro sociale di Como Interno

L’interno del Teatro Sociale di Como visto dal palco | Ph. © www.teatrosocialecomo.it

La Stagione 2015/2016: opera, teatro, prosa e concerti all’insegna dell’amore

In esso tu sei il mio tutto.
‘In questo preciso momento storico, dove è sempre più evidente la difficoltà in cui si trova il genere umano, vorremmo declinare l’amore come il desiderio e la volontà di dare, di avvicinarsi agli altri e condividere’.
Recita così il comunicato stampa che presenta la nuova stagione del teatro nata e progettata all’insegna dell’amore e ricca di spunti per riflettere.

Si parte con le molteplici proposte teatrali dedicate a William Shakespeare, in occasione del 400° anniversario dalla morte: dal recital Sogno di una notte di mezza estate con  Giancarlo Giannini all’originale Hamlet Travestie, a La Dodicesima Notte proposta con la regia di Carlo Cecchi. Non mancherà una divertente versione dell’intera opera shakespeariana in novanta minuti affidata al duo comico Alessandro Benvenuti-Nino Formicola e per la prima volta in cartellone, anche uno spettacolo in lingua, Shakespeare’s women, della compagnia Tev.
Shakespeare sarà protagonista anche della stagione famiglie con La Tempesta: spettacolo di burattini firmato Dario Tognocchi.

Per ciò che concerne l’opera, in cartellone si partirà subito il 24 settembre con Le nozze di Figaro, una delle più famose opere di Mozart. Si proseguirà con Don Pasquale nella visione di Andrea Cigni e sotto la direzione musicale di Christopher Franklin. Il 26 novembre sarà poi la volta di Un ballo in maschera, diretto dal m.o Pietro Mianiti. In programma anche una prima assoluta per il Teatro Sociale ‘a scala di seta una farsa comica di Rossini mai rappresentata prima a Como. Chiude il cartellone operistico La Bohème di Puccini diretta da Gianpaolo Bisanti per la regia di Leo Muscato.

La stagione concertistica si aprirà il 15 ottobre con la Nona Sinfonia di Beethoven. Potremo ascoltare le voci di Federica Lombardi, Cecilia Bernini, Ugo Tarquini e Vincenzo Nizzardo, tutti emersi dal Concorso AsLiCo Ancora Beethoven, il 15 gennaio, ma questa volta per pianoforte ed orchestra. Sul podio Alexander Lonquich e I Pomeriggi Musicali di Milano e il 16 marzo con la Settima eseguita dall’Orchestra Haydn di Bolzano. Il 27 febbraio saliranno sul palco Sir Antonio Pappano, considerato oggi il più grande direttore al mondo, e Luigi Piovano propongono con un concerto per violoncello e pianoforte. Chiuderà la stagione Hilary Hahn conosciuta a livello internazionale.

Per quanto riguarda la prosa il cartellone propone Qualcuno volo sul nido del cuculo tratto dal romanzo di Ken Kesey e firmato da Alessandro Gassmann, La Dodicesima Notte di e con Carlo Cecchi, e Il Berretto a Sonagli di Valter Malosti. Per la parte dedicata alla musica non potevano mancare alcuni tra i più importanti e famosi musical: Grease, Rocky Horror e Cabaret; una brillante commedia musicale con le Sorelle Marinetti e la strepitosa voce di Esperanza Spalding in concerto per la prima volta a Como.
Infine il Teatro Sociale darà spazio anche alla solidarietà con due appuntamenti a favore dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna, e favore di Cometa.

La stagione del Teatro Sociale di Como è promossa in collaborazione con Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lombardia, Assessorato Cultura, Identità ed Autonomie, Comune di Como, con il sostegno della Società dei Palchettisti e di Fondazione Cariplo. Sono molte le collaborazioni nate con le tante associazioni e grazie alle quali il Teatro Sociale proporrà incontri, concerti speciali, presentazioni.

Trovi il calendario completo e la possibilità di acquistare i tuoi biglietti direttamente sul sito del teatro cliccando QUI.

Io, Armando e tutto lo staff dell’Hotel Posta a Moltrasio, saremo lieti di ospitarti al termine della tua serata a teatro per renderla ancor più speciale!

Lascia un commento