Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
Hotel Posta Moltrasio e Expo 2015
17 Lug

L’Hotel Posta Moltrasio in visita a Expo 2015 per voi

La scorsa settimana abbiamo fatto un giretto a Expo 2015, un’occasione per avere una prima impressione e riuscire a darti qualche consiglio per visitarlo al meglio.

Ecco le nostre impressioni in 10 step

Raggiungi Expo 2015 con i mezzi pubblici

I mezzi sono comodi e arrivi da qualunque parte d’Italia proprio sotto l’entrata ‘Triulza’. Non solo metro e treni regionali, ma anche i treni veloci come Le Frecce o Italo fermano alla stazione di ‘Rho Expo’.
Se arrivi da Como, il nostro consiglio è di prendere il treno da Chiasso o Albate: in circa 40 minuti raggiungi Expo 2015 direttamente. Con Trenord invece devi necessariamente cambiare alla stazione di Cadorna o Bovisa e prendere metro o passante.

Acquista il biglietto prima e scegli bene le offerte.

Esistono biglietti per ogni necessità: stagionali, un giorno, più giorni o serali. I biglietti serali costano solo 5 Euro e permettono di entrare al sito espositivo dalle 19 alle 23 per vedere così il grande spettacolo dell’albero della vita. QUI leggi tutte le offerte

Non visiterai tutti i padiglioni: quindi seleziona fin da subito cosa vuoi visitare

Il padiglione Italia, quello giapponese e degli Emirati Arabi sono i più gettonati e in genere c’è molta coda da fare. Procurati una cartina prima della tua visita (scaricala qui) e disegnati un percorso.
Uno dei padiglioni più visitati è quello della Svizzera: molto interessante è il modo con cui hanno dato rilievo al tema di Expo. Sono infatti a disposizione delle persone interi silos di cibo che tutti possono prendere liberamente, ma che dovrebbero bastare fino al termine di expo… Ce n’è per tutti? E’ il titolo provocatorio… inutile forse dire che se tutti continueranno a prendere più di quanto è necessario il cibo non durerà ancora per molto. Se vuoi visitare questo padiglione ricordati che devi prendere un ticket di prenotazione.

Hotel Posta Moltrasio e Expo 2015 b

Puoi mangiare in Expo!

Non è vero che tutto è caro. Esistono ristoranti stellati, così come bar e semplici self service. Noi abbiamo pranzato con 10 €: insalatona, bibita e dolce.

Metti scarpe comode, anzi comodissime

A Expo 2015 cammini, cammini, cammini e cammini… indossa le scarpe più comode che hai e armati di pazienza.

A Expo 2015 L’acqua è gratis

Per ristorare i visitatori sono state installate parecchie fontanelle che distribuiscono acqua fresca… Portati una bottiglietta vuota e risparmierai anche su questo.

Prima di visitare Expo 2015, guarda il programma degli eventi

Il giorno che abbiamo visitato Expo 201 era la giornata di Israele, abbiamo incrociato una parata fatta di persone che cantavano e danzavano. Ogni giorno c’è un evento differente dedicato alle diverse etnie e stati. Informati e non perdere queste splendide occasioni QUI.

Hotel Posta Moltrasio e Expo 2015 c

Non puoi camminare molto? Usa il servizio navetta (gratuito) o il trasporto elettrico (a pagamento)

Per anziani o disabili, o semplicemente per chi non ha voglia di farsi tantissimi chilometri a piedi esistono due possibilità: la navetta ‘moving people’ che percorre costantemente a intervalli di 5 minuti il perimetro dell’esposizione, oppure il noleggio di mezzi elettrici come piccole moto. Quest’ultimo è a pagamento e va prenotato sul sito quando si acquista il ticket (qui).

Cosa abbiamo visto a Expo 2015?

Il padiglione dell’Austria, del Vaticano, dell’Argentina, della Spagna, dell’Inghilterra, dell’Azerbaijan… ma soprattutto tante persone sorridenti, molta sicurezza e voglia di conoscere in tutta serenità.
La sensazione che si vive è questa, e per questo ti consigliamo di inserire almeno una giornata in visita a Expo 2015 se verrai ospite al nostro Hotel Posta Moltrasio.

Ti ricordiamo che in occasione di Expo 2015 abbiamo anche una promozione speciale che puoi scoprire qui.
Io, Armando e tutto lo staff dell’Hotel Posta Moltrasio ti aspettiamo, come sempre, col sorriso!

Lascia un commento