Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
Gita di un giorno a bellinzona
20 Set

La Svizzera ad un passo da Moltrasio: Gita di un giorno a Bellinzona

Moltrasio è davvero a pochi passi dalla Svizzera e dal canton Ticino: per la tua gita ti consigliamo di visitare una splendida cittadina sconosciuta ai più: Bellinzona.

Come raggiungere Bellinzona da Moltrasio

Bellinzona si trova a soli 60 km da Moltrasio, ed è raggiungibile comodamente sia percorrendo l’autostrada A9 / A2 in direzione nord, sia con comodi treni. In entrambi i casi, gran parte del percorso si trova sul territorio svizzero e serve quindi un documento d’identità per passare la frontiera. Per l’autostrada, occorre munirsi di Vignetta, mentre i treni in partenza da Como San Giovanni sono comodissimi, puntuali e lussuosi, anche se più costosi di quelli italiani.

La storia di Bellinzona: all’incrocio tra nord e sud

Bellinzona, la capitale del Canton Ticino, si trova in una posizione strategica che ne spiega gran parte del successo: sull’asse nord-sud ai piedi dei passo del San Gottardo, del Lucomagno, del San Bernardino e della Novena. In passato questa importanza strategica era fondamentale, ed è testimoniata da numerose imponenti fortificazioni, che la rendono una delle città più ricche di architettura difensiva dell’intera area alpina. Camminare per Bellinzona sarà quindi perfetto per un tuffo nel medioevo. Bellinzona fu un territorio di passaggio tra Franchi e Longobardi, che qui ebbero numerose battaglie. In seguito, il dominio fu conteso tra Como e Milano. In questo periodo vennero costruiti i tre stupendi castelli, simbolo della città. Dal 1500, con alterne vicende successive, Bellinzona fa parte del territorio elvetico.

Una passeggiata per la città è il modo migliore per scoprirla: visita uno per volta i suoi tre castelli, Castelgrande, Castello di Montebello e Castello di Sasso Corbaro. Questi splendidi manieri, le fortificazioni e la cinta muraria la rendono unica e bellissima. Questi monumenti dal 2000 fanno parte della lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Ti suggerisco di dedicare tutta la giornata alla visita di questa splendida cittadina e dei suoi castelli. Oltre ad essi, ti consiglio anche di visitare il Palazzo Civico, la Chiesa Collegiata dei SS Pietro e Stefano e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, davvero molto interessanti da un punto di vista architettonico.

Bellinzona e il suo famoso Carnevale

Bellinzona, con la sua altitudine poco elevata, ha un clima molto piacevole tutto l’anno, abbastanza soleggiato anche in inverno. Ti consiglio di visitare la città durante l’antico carnevale chiamato Rabadan. Questa festa, con una tradizione di oltre 150 anni, è famosissimo e per assistervi arrivano migliaia di persone da tutta la Svizzera e non solo. Il carnevale a Bellinzona significa ben 6 giorni consecutivi di festa, nei quali essa resta nelle mani del Re. Il nome del carnevale, Rabadan deriva dal dialetto piemontese e significa “baccano, fracasso, uomo mal ridotto”. Molto tipici dei carnevali svizzeri sono le Guggen, cioè bande musicali che si esibiscono durante il carnevale. Questa banda ha una particolarità: i suoi musicisti sono spesso improvvisati e suonano in maschera, come una tradizione tipica del sud della Germania. A Bellinzona la prima Guggenmusik ticinese si chiama Ciod Stonaa: uno spettacolo davvero imperdibile! Organizza la tua giornata a Bellinzona partendo da Moltrasio, siamo a tua disposizione come sempre per darti tutte le informazioni necessarie, come sempre, con il sorriso!

Photo Credit: Wikimedia Commons

Lascia un commento