Albergo Ristorante Posta Moltrasio, Piazza S.Rocco, 5, 22010 Moltrasio CO

Single Blog Title

This is a single blog caption
trekking brunate torno
30 Lug

Escursione per famiglie sul lago di Como: da Brunate a Torno per la strada Regia

Sono parecchi gli itinerari turistici e le escursioni per famiglie ideali anche ai meno esperti nella zona del nostro lago di Como. Oggi ti voglio parlare di un percorso molto caratteristico perché ti permetterà di prendere due mezzi di trasporto tipici delle nostre zone (dei quali i bambini vanno matti!) come il battello e la funicolare a Brunate: è l’itinerario di trekking tra Brunate e Torno per la strada Regia.

I paesini che circondano il lago di Como sembrano piccoli presepi arroccati sui monti , spesso ci si può arrivare solo a piedi e un tempo l’unico modo per raggiungerli era quello di percorrere le mulattiere. La strada ‘Regia’ era una di queste e collegava Como a Bellagio. Abbandonata ai primi del ‘900, tra il 2002 e il 2006 la Società Archeologica Comense con l’aiuto della Comunità Montana Triangolo Lariano e grazie a fondi regionali e provinciali, ha potuto ripristinarla regalando agli amanti del trekking percorsi unici alla scoperta del territorio. (In totale son circa 32 km per la maggior parte pedonali. Info e approfondimenti: Albano Marcarini, LA STRADA REGIA, a piedi da Como a Bellagio, Lyasis edizioni, Sondrio 2007) .

L’escursione che ti propongo può essere fatta sia da Brunate verso Torno che al contrario. Nel primo caso raggiungerai Brunate al mattino prendendo la funicolare (qui il sito di riferimento per gli orari) e, dopo la camminata, arrivato a Torno prenderai il bus o il battello che ti permetterà di rientrare a Como. Nel secondo caso partirai da Torno dopo aver raggiunto il paese col battello.

escursione brunate Torno strada Regia

Photo by Josef Grunlg

Camminando con i bambini sulla strada Regia: non solo natura, ma anche storia

La strada Regia è ben segnalata, e per quanto riguarda l’itinerario Brunate/Torno dovrai seguire il percorso che ti permette di passare da Montepiatto/Piazzaga. La camminata in totale è percorribile in circa 2 ore e mezza / 3 con un passo regolare (escluso ovviamente il viaggio in traghetto e funicolare). Non presenta particolari difficoltà e potrai gustare di scorci veramente unici del nostro lago di Como.
Attraversando Montepiatto potrai incontrare la chiesa di Santa Elisabetta e ammirare anche la ‘pietra pendula’ un masso gigante che solo la perfezione della natura può aver lasciato in un posizione di semi equilibrio che appare assolutamente precario. Scendendo verso Torno incrocerai inoltre i massi avelli, tombe ricavate dai massi e datate tra il V e VI secolo, probabilmente destinate alla nobiltà del tempo  e tipiche della zona lariana del Canton Ticino, della Brianza e della Valtellina.

Il percorso ti saprà stupire, ne sono certa e il ritorno col battello metterà una vera ciliegina sulla torna a una fantastica giornata che avrai passato insieme a tutta la tua famiglia.

Ho trovato su Youtube questo video di Roberto Rolla: è fatto molto bene e racconta meravigliosamente il percorso che ti ho appena illustrato. Se vuoi farti un’idea di quello che ti aspetta dai un occhio: non potrai fare a meno di programmare questa escursione per la tua famiglia!

Questo e molti altri percorsi naturalistici e artistici ti aspettano a Como e nelle zone lariane, io Armando e tutto lo staff dell’Hotel Posta Moltrasio siamo a tua disposizione per ogni consiglio che ti permetterà di vivere al meglio e in completo relax la tua vacanza sul lago di Como!  Ti aspettiamo, come sempre, col sorriso!

Lascia un commento